Il mio lavoro è aiutare le persone a creare il giardino che desiderano, progettandolo, realizzandolo o affidando loro le piante che coltivo in vivaio.

Facebook: Barone di Nassa piante e giardini
Instagram: baronedinassa

logo

Chi sono

davGiardiniere paesaggista con la passione per la propagazione delle piante.
Mi occupo di verde, a partire dalla semina delle piante che produco, fino alla progettazione e alla realizzazione di terrazzi e giardini.
Tra i miei ricordi più vecchi, molte sono le immagini in cui ho le mani nella terra. Non ho mai smesso di appassionarmi e stupirmi del mondo vegetale, fino a farne una professione, e spero che questa mia passione si trasmetta anche ai miei interlocutori, sia quando si affronta assieme un lavoro, sia quando acquistano una pianta, o anche solo quando chiedono un parere o ci si scambiano esperienze.
L’interesse per gli aspetti formali e progettuali mi hanno condotto alla Laurea in Architettura, ma, anche se quel percorso sembrava allontanarmi dall’orticoltura e dai giardini, ho sempre letto, approfondito, e sperimentato piante e pratiche giardinistiche, visitato vivai con collezioni insolite e orientati a sperimentare piante nuove. Sono passati circa vent’anni dalla prima volta che visitai la mostra “Tre Giorni per il Giardino” al Castello di Masino, un appuntamento che, assieme ad altri simili scoperti in tempi successivi, ha sempre alimentato il mio interesse per il settore, facendomi scoprire novità e dandomi la possibilità di avere consigli e confrontare le mie esperienze con molti operatori del settore.

Credo fortemente che la professionalità e la competenza si costruiscano a partire dalla formazione, ed è per questo che oltre alle mie esperienze “sperimentali” autonome, e ad imparare il mestiere lavorando con altri giardinieri e vivaisti, scelsi di frequentare un corso specifico che certificasse le mie competenze come garden designer presso la Scuola Agraria del Parco di Monza, sotto la guida dell’Arch. Filippo Pizzoni.
Parallelamente ho continuato ad approfondire ed ampliare le conoscenze sulle piante e sulla loro cura e manutenzione attraverso corsi e workshop, e, a suggello di un percorso tortuoso fatto di molti tasselli, ho poi preso parte al corso per giardinieri della Reggia di Venaria, grazie al quale ho ottenuto la qualifica professionale di “Giardiniere d’Arte per parchi e giardini storici”.

La progettualità non si può prescindere dagli aspetti pratici, e viceversa. Con questa convinzione affronto il mio lavoro senza compartimenti stagni, conscio di cosa implichi la realizzazione di un progetto, e consapevole che senza una ponderata pianificazione alla spalle non si può ottenere la buona realizzazione di alcunché. Questo vale anche per i progetti di più modeste dimensioni, per esempio la realizzazione dell’aiuola o di un piccolo terrazzo, perché la professionalità non è in funzione dell’entità del lavoro che si affronta.

Contatti

Il vivaio è aperto su appuntamento, tutti i giorni compresi festivi. Potete contattarmi telefonicamente, compilando il form sottostante, oppure scrivendo direttamente a barone.di.nassa@gmail.com
Grazie!